Mercatino di Natale solidale a Villa Vescova

Mercatino di Natale solidale a Villa Vescova

Mercatino di Natale solidale a Villa Vescova

Il 21 e 22 dicembre siamo felici di poter aprire nuovamente i cancelli di Villa Vescova per due giornate di festa prenatalizia.

Dai prodotti artigianali in legno alla bigiotteria, dall’enogastronomia fino ai vecchi libri d’arte: proposte che da semplici pensieri per il Natale possono diventare un sostegno concreto per qualcuno che ha bisogno.

Dieci espositori abiteranno le sale di Villa Vescova: potrete conoscere le loro realtà e partecipare anche ad alcuni incontri con Caritas Diocesana Vicentina, nel corso dei quali vi racconteremo tutte le attività che vengono svolte durante l’anno e vi mostreremo il bilancio sociale del 2018. Ma non è tutto, perché momenti musicali e qualche testimonianza dei nostri ospiti in Villa allieteranno ulteriormente la vostra permanenza.

L’evento vuole anche essere l’occasione per una raccolta fondi, per noi importante per poter proseguire con il progetto “Coltivare la speranza”. Non potevamo rinunciare a questo primo Natale insieme, quindi anche se il percorso in Villa sarà limitato per questioni logistiche, faremo in modo che possiate sentirvi a casa.

Ricordiamo che per accedere all’evento è necessaria la prenotazione gratuita su questo link eventbritehttps://www.eventbrite.it/e/83828879435

Posti limitati, per Sabato e Domenica servono due prenotazioni distinte.

Per info: info@villavescova.it

ESPOSITORI ARTIGIANI SOLIDALI / OGGETTISTICA

  • Lo Scaffale Perturbante, libri antichi e introvabili
  • Pasquale Petronuovo, oggetti in legno, “L’arte di una volta”
  • Amici di Kiran: si tratta di un gruppo di sostenitori legati alla figura del dottor Moreno Toldo, ex vice primario di neurologia all’ospedale di Arzignano. Da circa 14 anni, il dottor Toldo presta servizio come volontario (sostenuto dalla Diocesi di Vicenza) a Varanasi, in India. A circa 40 km. dalla città sorge il centro KIRAN VILLAGE, che accoglie bambini e giovani affetti da disabilità neurologica. Il villaggio ospita una scuola, alcuni laboratori di medicina, fisioterapia, protesi e ortesi, nonché due ostelli e un centro di formazione professionale. Qui, i giovani sono avviati al lavoro. Da questi laboratori escono manufatti che contribuiscono al sostentamento delle attività interne.
  • Barbara Zamboni di Montebello: da sempre ha la passione per il bricolage in genere, così con l’aiuto di qualche signora cinque anni fa è nato “Stoffa Amore e Fantasia”. È nato per cercare fondi per un progetto di scuola, ma in occasione di ogni Natale sostiene altri progetti: parte del ricavato dei manufatti viene devoluta in beneficenza ad associazioni del paese.
  • Manuela Zanchetta, artista di Brendola che dipinge su tessuto per creare doni per bambini.
  • “Il Giardino dei Fiori in Tessuto” di Elisabetta Nardi, cucito creativo e patchwork; tessuti, sciarpe e quant’altro a telaio pettine-liccio.
  • Polo dell’Infanzia Brendola: https://poloinfanzia.it/2019/12/06/concerto-di-natale-21-dicembre-2019-ore-2030/

INCONTRI

Sabato 21 dicembre dalle 12 alle 13:

  • ore 12:00 Incontro con il Lembo del Mantello: presentazione di Federico Muraro; testimonianza degli ospiti della Villa.

Domenica 22 dicembre dalle 12:00 alle 14

  • ore 13:00 Incontro con Caritas Diocesana Vicentina: presentazione del Bilancio sociale con Don Enrico Pajarin; descrizione delle azioni di Diakonia Onlus

ENOGASTRONOMIA

  • Fattoria Didattica Massignan
  • Cooperativa M25
  • Villa Vescova/Coltivare la Speranza
  • Bau Sete

MUSICA

Sabato e domenica momento musicale dalle 16 alle 18.

Please follow and like us:
error

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *